Amitti

Amitti ricamati su misura

Questa sezione del nostro e-commerce è dedicata all'amitto, un paramento liturgico costituito da un panno di lino bianco e rettangolare (lungo cm 80-90 e largo cm 60-70)che ha lo scopo di coprire il collo di sacerdoti e ministranti e viene indossato sotto al camice.

Nel Medioevo si usava appoggiarlo sul capo e veniva abbassato sulle spalle solo dopo aver indossato la pianeta, assumendo la stessa funzione di un cappuccio. Sull'amitto veniva ricamata una croce bianca, che il parroco baciava prima di vestirsi con gli abiti liturgici, questo rituale rimase in vigore fino all'ultima riforma di Papa Paolo VI.

Per indossare l'amitto devono essere seguiti diversi passaggi:

  • l'amitto deve essere lasciato cadere sulle spalle;
  • le fettucce in tessuto vengono passate sotto alle braccia e incrociate sulla schiena, poi riportate davanti sul petto, dove vengono fissate.

Oggi esistono anche modelli a mantellina, che sono più comodi da infilare rispetto a quelli con fettucce.

Non si tratta di un paramento che deve essere indossato obbligatoriamente, ma solo nel caso in cui il collo rimane scoperto dopo aver indossato il camice.

Tutti gli amitti sono confezionati in raso di cotone, in lana o in tessuto vatican di poliestere ed ogni pezzo può essere realizzato su misura ed impreziosito da ricami fatti a mano

.

Potrebbe interessarti anche: