Casule

Casule sacerdotali solenni

Il termine casula deriva dal termine "piccola casa", proprio perché chi la indossa, rimane completamente avvolto nel suo tessuto, infatti il taglio ampio e lungo copre le braccia fino ai polsi e le gambe fino alle tibie.

Per forma e caratteristiche, la casula prende origine dall'mantello diffuso nell'antica Roma detto paenula e dalle antiche vesti greche.

Le casule sono gli abiti indossati dal sacerdote durante la celebrazione della santa messa. Un abito rituale di pregio che assume particolare importanza per la comunità cristiana.

Per tradizione, il colore della casula del prete cambia in base al periodo liturgico in questione, per questo su GiusmeryConfezioni.it ne realizziamo di tipologie e colori differenti:

  • verde: è il colore classico, che viene indossato per le messe ordinarie;
  • bianco: è il colore che viene usato durante il periodo pasquale e natalizio;
  • rosso: la casula rossa rappresenta i momenti di passione del signore, quindi si usa la Domenica delle Palme, il Venerdì Santo e nella domenica di Pentecoste;
  • viola, una tonalità utilizzata nei giorni di Pentecoste ed in alcuni casi, per celebrare i funerali;
  • rosa: questo particolare colore è in uso solo in alcune località in occasione della liturgia delle Domeniche Gaudete (la terza dell'Avvento) e Laetare (la quarta di quaresima).
  • Oltre ai colori liturgici puoi scegliere il modello, la taglia ed aggiungere eventuali ricami o decorazioni personalizzate, tutti finemente dettagliati per rendere la casula ancora più solenne. Ogni pezzo è realizzato dalle nostre botteghe artigiane di alta sartoria italiana, in differenti materiali, tra cui cotone, lino, tessuto vaticano di poliestere e fresca e preziosissima seta.

    Spesso può fare parte di un corredo coordinato che include anche:

Potrebbe interessarti anche: